venerdì 19 gennaio 2018

Metasogno

Stanotte: sogno di avere ai piedi le ciabatte di Marito. Sono larghe e scomode per me. Penso che dovrò camminare a lungo con quelle ciabatte. E mi dico "Cavolo, devo tenerle fino alla fine del sogno!"

Pazzesco...

giovedì 18 gennaio 2018

Il secondo domandane del 2018

Ma perchè se io dico "Sono un professionista" suona molto autorevole ed efficiente, ma se dico
"Sono una professionista" non suona bene allo stesso modo? Anzi messa così senza un complemento sa un po' di ....


venerdì 12 gennaio 2018

"Sfrugugliare" tra gli annunci di lavoro

Ultimamente mi è capitato di "sfrugugliare" tra gli annunci di lavoro e di restare invischiata in qualche annuncio particolare, oscuro, curioso. Ad esempio:
  • "Cercasi grattatore"; se davvero la mente lavora su immagini, quella che mi è affiorata subito è stata le baracchine dei bimbi sui Bagni in estate. Chi vende per 20 centesimi braccialetti e collanine fatte a mano, chi vecchi giocattoli in disuso, ma ci fu una bimba un'estate che mi colpì particolarmente per spirito innovativo e capacità di marketing: "Grattini 50 cent", ovvero una bella grattatina dietro la schiena per pochi soldi. Che quella bimba abbia fatto carriera e messo su un'azienda di grattini? Andando sul dettaglio dell'annuncio ho scoperto che il grattatore è un ruolo da calzaturificio.
  • "Cercasi muratore rifinito (da affidargli una commessa)"; da noi una persona rifinita è una persona col cervello a posto, al contrario di una un po' tonta o poco affidabile. Ma a volte è anche detto in senso ironico a significare esattamente l'opposto. Però mi chiedo, sul CV ci deve essere scritto "rifinito"? Oppure è una espressione gergale legato al mondo dei lavori civili?
  • "Assistente alla poltrona": semplice dirà qualcuno. Qualcuno che lavora con i denti; ma io sul momento ho pensato a qualcosa legato alla politica, ad uno sventolatore di ventagli per il fresco, ad un distributore di fiori a terra per il passaggio di un importante diplomatico, ma qui la poltrona è un'altra, quella del paziente in attesa del dentista.
  • "Ricerca scrittori/scrittrici ghost": ovvero scrittori invisibili. Bisogna scrivere con l'inchiostro simpatico?
  • "Aggiuntatrice": Eh?
  • "Lavapiatti": questo è mio. Lo so fare, l'ho capito subito. Se poi ci fosse anche la lavastoviglie...

lunedì 8 gennaio 2018

venerdì 22 dicembre 2017

Io compro i regali di Natale

E dopo questo "coming out" sto davvero meglio. Circondata da persone che negano la corsa ai regali di Natale, al grido di "Io non compro regali a nessuno", voglio invece ammettere che io compro regali a tutti: zie, cugini, figlioli dei cugini, fratelli sorelli cognati, nipoti, genitori, figli di amici, soceri, e ovviamente a Marito e Figlioli. E li compro all'ultimo minuto perchè nonostante tutti i buoni propositi mi riduco a pochi giorni prima, rischiando sempre di dimenticarmi qualcosa o qualcuno. Mi piace regalare generi alimentari tipo miele, o confezioni di legumi, o creme dolci particolari, ma non sempre è possibile per via di allergie e intolleranze varie. Non mi piace la biancheria rossa, vi prego non regalatemela, io non ve la regalerò. E faccio anche l'albero, lo facciamo in famiglia e lo facciamo KITCH, banale, scontato, quest'anno i figlioli cianno anche messo i pezzi di cotone tipo neve. Più è kitch più è bello.


Voglio arrivare al 2-3 gennaio e non poterne più, dell'albero ingombrante e KITCH, così da essere pronta il 6 sera a riporlo in attesa dell'anno nuovo. Pezzi di cotone - finta neve inclusi.

Auguri a tutti (quasi)!


mercoledì 13 dicembre 2017

Devitalization

Alla fine ci siamo arrivati, io e la mia dentista. Alla fine mi hanno devitalizzato il benedettissimo dente molarone, in culo alla fantomatica pulpite o fistola o grossa carie o tutti i terribili termini dentistici che si possono usare. Stamani appuntamento di una ora con grande anestesia a destra e sensazione di intorpidimento su tutta la guancia. E' come quando uno si guarda allo specchio e non si riconosce, perchè si aspetta una guancia deforme e la bocca storta invece niente, a parte il simpatico effetto bava che perdura delle ore e la difficoltà al risciacquo "Si sciacqui"
"E le sembra facile, mi cola tutto da un lato"
E mi sciacquo la sciarpa.

Comunque è successa una cosa: mentre mi spruzzava con una siringa un disinfettante nel dente, è scoppiata la siringa. Si, nel senso che si è stappata inondandomi di disinfettante tipo "tuffo in piscina". L'odore era lo stesso. La dottoressa-Marini si è subito scusata e mi ha comunicato che "è un disinfettante molto forte". L'assistente mi ha aiutata ad asciugarmi e....la mia maglia verde-un-po'-vecchia-ma-che-mi-piaceva-molto si è scolorita. Si, a macchie. Ma ho ingerito varichina? Comunque mi rimborsano, pare, ma la maglia è inutilizzabile, inindossabile. E il dente?

Non so, persiste l'effetto bava laterale. Mi ci vorrebbe il famoso raccogli bava.

venerdì 1 dicembre 2017

Uozzap dal gruppo famiglia (testuale)

Grande: "Babbo mi compri 5 cartoncini Bristol formato A4 colori accesi?"
Marito: "OK ma per colori accesi scelgo io?"
Grande: "Si ma accesi devono essere"
Io: "Sei sardo?"
Marito: "Gli darò fo'o".